Breaking News

Conte: conti in regola e sana alleanza con il mondo del lavoro ed imprenditoriale

 L’alleggerimento della pressione fiscale dalla riduzione delle tasse sul lavoro, investimenti “verdi” e interventi per il Sud. Queste le priorità che il governo è determinato a mettere al centro della prossima manovra. Il premier Conte ne ha parlato incontrando i sindacati per affrontare i temi della prossima legge di bilancio. E ha posto in evidenza anche un piano straordinario per la sicurezza sul lavoro. Si vuole tenere i conti in ordine, ha poi aggiunto, fondamentale una seria lotta all’evasione fiscale. L’ascolto delle parti sociali, ha spiegato, è un metodo che si intende proseguire: ‘Il nostro obiettivo è quello di remare insieme per il bene del Paese’. 

“Questo Governo non è in contrasto con il mondo dell’imprenditoria”, ha poi assicurato il presidente del Consiglio, presentando il decreto dignità che da Confindustria è stato definito “un segnale molto negativo per le imprese”. Conte ha assicurato che l’esecutivo adotterà “misure per incentivare l’attività imprenditoriale per favorire la crescita economica”; con il decreto dignità, approvato ieri sera dal Consiglio dei ministri, “non eliminiamo la possibilità di stipulare contratti a termine, ma sicuramente vogliamo dare un segnale ben preciso che questi contratti non costituiscono la regola”. “Vogliamo una sana alleanza con il mondo del lavoro e imprenditoriale – ha proseguito – ma vogliamo contrastare iniziative che possano apparire ingiustificate perché si basano su aiuti e benefici per determinate attività”. 

(Articolo tratto da www.ansa.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *