Breaking News

Nell’ultimo trimestre Uber ha perso 1,2 miliardi di dollari

Uber, l’azienda nota soprattutto per il suo servizio a metà tra i taxi e il noleggio di auto con autista, nel terzo trimestre dell’anno ha registrato 1,2 miliardi di dollari di perdite (poco più di 1 miliardi di euro). In compenso Uber ha annunciato che i ricavi sono stati di 3,8 miliardi di dollari, in aumento del 30 per cento su base annua, e superiori rispetto ai 3,6 miliardi attesi dagli analisti. Nel trimestre precedente i risultati erano stati molto peggiori, con perdite per 5,23 miliardi, dovuti probabilmente alla quotazione in Borsa dello scorso maggio: in quel caso a contribuire al pessimo risultato erano stati i costi dovuti ai compensi in azioni per i dipendenti dopo la quotazione, che avevano pesato per 3,9 miliardi di dollari.

Fonte: Il Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *